Polpettine di ricotta e salmone affumicato al profumo di finocchietto e lime

È ufficiale: è arrivata l’estate. E non so voi, ma il mio appetito talvolta va scemando e il mio stomaco reclama piatti in grado di dare un po’ di sollievo dal caldo opprimente di Milano.

Questa volta l’idea perfetta per soddisfare le mie esigenze è nata dalla collaborazione con il Caseificio Montrone.

Quando tra i prodotti arrivatimi ho visto questa ricotta vaccina il mio primo pensiero è stato di realizzare una ricetta salata che potesse esaltare al meglio il sapore della ricotta.

Inoltre, volevo un piatto che fosse rapido e facile da realizzare (perché, let’s be honest, questo caldo toglie un la voglia di fare qualsiasi cosa); un piatto che però stuzzicasse il palato e fosse perfetto come aperitivo o antipasto per una rimpatriata con gli amici.

Per cui eccole qua, le mie polpettine di ricotta e salmone affumicato, profumate al finocchietto e lime!

Sono davvero entusiasta di questo piatto perché è davvero freschissimo e adatto alla stagione estiva, richiede solo 4 ingredienti (non vi ho nemmeno aggiunto il sale!) ed è leggero e tanto saporito.

Adesso non vi resta che provare a realizzarle e farmi sapere cose ne pensate!

Continua a leggere

Crostata con crema di mandorle e confettura di lamponi

Come scrivo spesso ogni ricetta (o per lo meno le mie) nasce dall’ispirazione data da un ingrediente (o più di uno) che funziona da fulcro di tutta quanta la ricetta.

Questa volta mi sono trovata in casa una crema di mandorle incredibilmente buona, della pasticceria siciliana Fiasconaro (personaggio che abbiamo avuto il piacere di conoscere tramite il Master Food and Wine Communication Iulm) e una carinissima piccola teglia in ceramica bianca di Tiger.

Non c’è voluto molto perché la parola “crostata” mi balenasse per l’anticamera del cervello!

Per cui eccola qua, la mia deliziosa crostata con crema di mandorle e confettura di lamponi! Vi dico solo che è durata meno di 24 ore… provare per credere!

Continua a leggere

Torta Pan di stelle, a modo mio (tre versioni)

Ci sono volte in cui cucinare diventa un gesto d’amore disinteressato, un modo per dire “Ti voglio bene” o semplicemente per fare il bene di qualcun altro senza chiedere nulla in cambio.

Beh, questo dolce è nato proprio così. L’ho pensato per una persona speciale che va matta per i Pan di stelle, per cui ho voluto cimentarmi in qualcosa che se fosse stato per me non penso avrei mai preparato.

Così ho iniziato a cercare sul web quale fosse la ricetta per questa torta che spesso avevo visto su Instagram e Facebook. Tuttavia mi imbattevo sempre nella stessa ricetta con panna e Nutella e, per quanto io sia amante dei dolci, quelli troppo stucchevoli mi hanno sempre disgustata. Così ho abbandonato l’idea di scegliere una ricetta già testata e ho deciso di farne una mia versione, cercando in primis di fare una versione più sana rispetto all’originale e, in secondo luogo, di assecondare i gusti della persona per la quale la stavo preparando (da qui la decisione di utilizzare l’alkermes e l’arancia).

Per cui a seconda di quelli che sono i vostri gusti potete scegliere fra tre versioni proposte a seguire.

P.S Per quanto riguarda il gusto lo troverete davvero un dolce leggero e fresco, molto versatile. Per non parlare di quanto sia estremamente facile da preparare!

Quindi cosa aspettate a provarlo??

Continua a leggere

Crostata alla cannella con confettura di pere

Dopo tanto tempo (circa un mese e mezzo) domenica scorsa ho trovato il tempo per rimettere (finalmente) le mani in pasta.

Questo master, sebbene utile ed interessante, mi ha tolto però tantissimo tempo da dedicare alla cucina e al blog. Ma è una mezza verità.

La verità nuda e cruda è che, oltre a ciò, avevo perso l’ispirazione. Per stanchezza, per svogliatezza, non so.

Probabilmente mi serviva solo il giusto input.

Questa volta gli input sono stati: una cena a due, degli stampini acquistati anni fa e ancora mai utilizzati e una confettura di pere che mi incuriosiva molto provare.

Certo, mi rendo conto che è crostata dai toni e dagli ingredienti più invernali che primaverili, ma facciamo che per questa volta chiuderemo un occhio. Perché quando l’ispirazione bussa alla tua porta tocca accoglierla così come si presenta.

P.S Ah giusto, per quanto riguarda la crostata, beh, si presenta da sé. Pere e cannella. Serve aggiungere altro?

Continua a leggere

Oste e cuoco: carattere e cuore siciliano nei piatti di Filippo La Mantia

Da quando al master abbiamo avuto il piacere di incontrare Filippo La Mantia, il 12 dicembre scorso, e visitare il suo incredibile ristorante Oste e Cuoco (Piazza Risorgimento) mi è venuto il pallino di provare la sua cucina.

Uomo affascinante e siciliano d.o.c, con il suo carisma esplosivo di uomo del Sud, Filippo ha saputo trasmetterci tutta l’energia e il carattere dei suoi piatti.

Dopo aver rimandato più volte, finalmente l’occasione si è presentata martedì scorso assieme a due mie amiche cultrici della buona cucina.

Continua a leggere